Sequestrato dai Nas un allevamento abusivo nel catanzarese

Sequestrato allevamento abusivo. I carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Catanzaro, nell’ambito delle attività di controllo finalizzate alla repressione e contrasto degli illeciti nel settore zootecnico, in particolare sulla filiera delle carni, hanno proceduto al sequestro di un allevamento abusivo, ubicato nel Catanzarese, costituito da 13 capi di bestiame della specie bovina e suina, attivato in assenza di registrazione al competente servizio veterinario.

I militari durante l’attività ispettiva, hanno accertato che il titolare aveva omesso di identificare i capi e di attuare la profilassi sanitaria contro le malattie infettive degli animali.

Nella circostanza sono state contestate violazioni amministrative per oltre 5.000 euro e il titolare è stato segnalato all’Autorità sanitaria e amministrativa.