Sequestrato il centro comunale di raccolta rifiuti a Simbario

Nel corso di servizi mirati alla tutela dell’ambiente predisposti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Vibo Valentia, volti all’accertamento del regolare smaltimento dei R.S.U., militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serra San Bruno hanno denunciato all’A.G. due soggetti.

All’esito degli accertamenti effettuati è emerso che i soggetti, rispettivamente responsabile dell’ufficio tecnico del comune di Simbario e sindaco dello stesso comune, avevano effettuato un deposito incontrollato di rifiuti solidi urbani e speciali.

Nello specifico, i rsu derivanti dalla raccolta del centro abitato, per un volume complessivo di oltre 5.000 mc., venivano posti sul suolo alla rinfusa e senza alcuna precauzione o protezione dagli agenti atmosferici presso il CCR, sito nella località “Andriolo” del predetto comune.

Il sito è stato pertanto sottoposto a sequestro preventivo ed i soggetti denunciati all’A.G., in concorso, per i reati di cui all’art. 256 commi 1 2 del DLGS 152/2006.