Sequestri dei carabinieri forestali per opere abusive, una denuncia

Nei giorni scorsi, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Polia, durante un controllo effettuato nel comune di Filadelfia, località “Baccolopane”, hanno deferito alla competente autorità giudiziaria un soggetto, per aver realizzato un manufatto adibito a magazzino, una platea e tre muri in cemento armato, di cui uno lungo 23 metri, il tutto in assenza di atti autorizzativi.

Le opere abusive, inoltre, risultano costruite in totale assenza di nulla osta inerente al vincolo idrogeologico, atto necessario in quanto la località “Baccolopane” ricade all’interno dei terreni vincolati per scopi idrogeologici.

I servizi predisposti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Vibo Valentia, volti a verificare il rispetto del vincolo idrogeologico – evidenziano – continueranno ininterrottamente nell’intera provincia.