Sessantenne morto all’ospedale di Soverato, sette medici indagati

Ci sono sette medici indagati per il decesso di Ferruccio Antonio Villelli, 60anni, di Rombiolo, morto il 17 aprile all’ospedale di Soverato dopo due giorni di ricovero.

Il pm della Procura di Catanzaro, Andrea Giuseppe Buzzelli, ha disposto la riesumazione della salma conferendo l’incarico ad un medico legale per l’esame autoptico.
Proprio dall’autopsia, il pm intende accertare con sicurezza le cause della morte e capire se i medici abbiano o meno agito correttamente.

L’esame autoptico è previsto per la giornata di lunedì 28 settembre. Gli indagati potranno a loro volta nominare un perito per assistere all’autopsia.