Sgomberata la casa di cura di Chiaravalle, i pazienti trasferiti all’ospedale di Lamezia Terme

La situazione della casa di cura per anziani “Domus Aurea” di Chiaravalle Centrale continua a peggiorare. Alcuni ospiti risultati positivi al covid sono purtroppo deceduti in queste ultime ore, mentre numerosi sono anche i soggetti risultati contagiati tra gli ospiti e il personale.

La struttura, quindi, non è più considerata sicura, per cui ne è stato deciso lo sgombero.

I pazienti – come ha annunciato il direttore generale del Dipartimento tutela della salute della regione, Antonio Belcastro – saranno trasferiti presso l’ospedale civile “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme.