Sgominata una banda dedita a furti e scippi

Quattro uomini, tutti nati o originari dell’Est Europa sono stati arrestati dalla Polizia di Rossano. Erano su un’autovettura Opel Astra con targa di un paese estera e si aggiravano con fare sospetto tra le case della zona. Il personale della Polizia di Stato ha intimato al veicolo per un controllo. Il conducente ha accelerato in tutti i modi speronando l’auto egli agenti Dopo un inseguimento durato alcuni minuti i fuggitivi sono stati bloccati e si sono scagliati contro gli agenti che li hanno comunque bloccati e perquisiti. Nell’autovettura c’era una borsa contenente numerosi arnesi utilizzati e destinati allo scasso, un coltellaccio a serramanico.

Nel domicilio di uno dei quattro fermati sono stati trovati molti altri arnesi da scasso, sia usati che nuovi, un altro coltello simile a quello rinvenuto in auto, numerosi monili in oro del peso complessivo di oltre duecento grammi, un televisore, una play station e vari capi di abbigliamento, alcuni telefoni cellulari nuovi con relative scatole ed alcuni telefoni usati, occhiali da sole, scarpe, profumi, orologi, precisando che tutto questo materiale appartiene a rinomate marche. Inoltre, nascosti in un cassetto della cucina, c’erano involucri in cellophane contenenti marijuana, un bilancino di precisione ed un trita marijuana. Uno degli arrestati ha confermato che il materiale sequestrato era tutto provento di furto. I quattro arrestati, su disposizione del Pm di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, sono in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.