Si è tenuta a Petrizzi l’assemblea dei soci Avis

Nel corso dell’Assemblea dei soci, tenutasi domenica 9 maggio 2021, l’Associazione di volontariato “A.V.I.S. Comunale di Petrizzi” ha eletto i nuovi componenti degli organi associativi per il quadriennio 2021-2024.

Revisore dei Conti è stato riconfermato Antonio Viscomi quale revisore unico; mentre il Consiglio Direttivo si rinnova con l’ingresso di 3 nuovi componenti – Lorenza Pericolo, Maria Celeste Spaltro e Giuseppe Verderame che si aggiungono ai riconfermati Domenico Paravati, Antonio Parretta, Isabella Samà e Roberto Tolotta.

L’Avis ringrazia i Consiglieri uscenti Domenico Cilurso, Salvatore Cosentino, Mario Lagani, Domenico Santoro e Francesco Viscomi che, ricandidatisi per impegni di lavoro e di famiglia, con il loro appassionato e profuso lavoro nelle numerose iniziative organizzate dall’Associazione di Petrizzi hanno contribuito a far raggiungere le finalità dell’Avis, hanno fatto conoscere l’importanza di donare il sangue e hanno diffuso la cultura della solidarietà, trasmettendo valori importanti e, anche se i loro impegni non gli permettono l’assidua attività registrata in quest’ultimo mandato, hanno garantito all’associazione la loro fattiva collaborazione futura. E’ doveroso ringraziare Rosario Pologruto che, a metà mandato, ha dovuto lasciare l’Associazione per essersi trasferito in altra regione per motivi lavorativi.

Il presidente Antonio Parretta, nel suo discorso di apertura dei lavori della XXVIII Assemblea dei Soci ha ringraziato tutti coloro che nel corso del mandato hanno contribuito ad alimentare l’attività solidaristica dell’Avis di Petrizzi, dai donatori, protagonisti assoluti, ai membri delle Cariche Sociali, “ingranaggi” che fanno girare la macchina Avis; le Istituzioni locali: l’Amministrazione Comunale, i Carabinieri, la Parrocchia, sempre vicini all’associazione, il Direttore Sanitario, sempre disponibile; il personale medico e paramedico petrizzese sempre pronto a collaborare; l’Associazione Nazionale Carabinieri di Soverato per la continua vicinanza;  i volontari, senza i quali si potrebbe realizzare ben poco.

Proseguendo nel suo discorso, ha rendicontato le manifestazioni più salienti organizzate nel corso del mandato iniziato nel 2017 che sono state prevalentemente di screening a carattere di prevenzione gratuita per tutta la popolazione:(MOC) prevenzione dell’osteoporosi; Reiterati elettrocardiogramma; Glicemia per la prevenzione del diabete mellito di tipo B; Esame del fondo oculare; Prevenzione del tumore al colon retto; Prevenzione del tumore al collo dell’utero (pap test); Ecografia della tiroide.

Altri esami sono stati praticati per i soli donatori, quali: prevenzione del tumore prostatico (PSA); esame della microcitemia; esame della tiroide TSH; esame del colesterolo (LDL – HDL); esame dell’emocromo.

Inoltre, in pre pandemia, si sono organizzati diversi convegni e corsi formativi per conoscere la celiachia, le malattie cardiovascolari e il piede mellito; un corso teorico/pratico per la pratica della Rianimazione Cardiopolmonare Adulto; corso teorico/pratico per la pratica della Rianimazione Cardiopolmonare pediatrico e lattante; corso di prevenzione dei rischi di annegamento e soffocamento con tecniche di disostruzione delle vie aeree – Adulto/pediatrico/lattante; Prevenzione della sindrome improvvisa della morte infantile.

Per quanto riguarda le manifestazioni sociali per la promozione del dono e della solidarietà, in pre pandemia, si sono organizzate le feste di promozione sociale quale: confezione dei ramoscelli d’ulivo da distribuire ai fedeli per la domenica delle palme; festa dei bambini; festa del donatore con l’assegnazione delle benemerenze;  festa delle castagne; festa del Babbo Natale che ha portato doni e ha distribuito caramelle con il melodioso suono delle zampogne; inoltre è stata celebrata la ricorrenza dei 25 anni di fondazione; è stato rinnovato il gemellaggio tra l’Avis di Reggio Calabria e Petrizzi e il gemellaggio tra l’Avis di Petrizzi e l’Avis di San Giovanni Rotondo; è stato donato alla comunità di Petrizzi un defibrillatore di ultima generazione, che é stato collocato in piazza Regina Elena.

Il presidente Antonio Parretta ha ricordato agli astanti che nell’occasione del 25° anno di fondazione, all’Avis Comunale di Petrizzi, l’Amministrazione Comunale ha conferito la civica benemerenza “per l’impegno profuso in 25 anni di attività, volto a soddisfare la crescente domanda di sangue negli ospedali e alla sensibilizzazione della popolazione per la prevenzione delle malattie”; ma la maggiore soddisfazione che ha nutrito ogni singolo donatore è stata quella di essere riusciti a inviare, durante l’intero mandato, al centro trasfusionale di Catanzaro, circa mille sacche di sangue (precisamente 965 al 31 dicembre 2020).

Concludendo, ha auspicato che il Consiglio Direttivo subentrante stabilirà, superate le attuali condizioni pandemiche, attuare tempi e modi per le future manifestazioni negli anni a venire, con la speranza che ciascuno si adoperi al meglio, per l’interesse collettivo, per il nostro piccolo paese, per i nostri donatori,  ma soprattutto per tutti gli ammalati.
Nella prossima settimana, i neo consiglieri eletti, si riuniranno, unitamente alla commissione elettorale presieduta da Daniele Clausi, per designare il futuro presidente e definire gli incarichi sociali.