Si era smarrito fra i boschi dell’Aspromonte, ritrovato escursionista siciliano

 Si era smarrito fra i boschi dell’Aspromonte e, grazie ai carabinieri forestali, intervenuti a seguito di una richiesta giunta alla centrale operativa 1515, è tornato dai suoi familiari. Si tratta di C.A., 60enne, pensionato, originario di Modica (RG), smarritosi in località Piani Melia/Due Fiumare del Comune di Cosoleto (RC). I fatti, di cui si è avuta notizia stamane,risalgono a sabato.

L’uomo era con un suo corregionale, M.A., 64enne imprenditore agricolo originario di Catania, che si è poi incamminato da solo lungo una strada sterrata. L’azione di ricerca e ritrovamento è stata resa possibile grazie all’ausilio delle coordinate geografiche fornite da quest’ultimo, in un momento di ricezione del segnale telefonico e tramite l’utilizzo dello smartphone. Restringendo il campo di ricerca, i militari operanti hanno trovato il disperso.

Un rigonfiamento alla caviglia ne limitava gli spostamenti. Prestate le prime cure, il 60enne è stato accompagnato nel vicino rifugio “Biancospino”, in località Piani di Carmelia del Comune di Delianuova.