Si recide l’arteria femorale con la motosega, muore operaio

Un operaio di 40 anni, Daniele Magnani, di Rimini ma residente a Vibo Valentia, è morto stamani per le ferite riportate in un incidente sul lavoro.

L’uomo, dipendente di una ditta incaricata di effettuare alcuni lavori di ammodernamento del poligono di tiro al 14/mo Battaglione Carabinieri di Vibo Valentia, per cause in corso di accertamento si è reciso l’arteria femorale mentre stava utilizzando una motosega.

Subito soccorso, Magnani è stato portato nell’ospedale di Vibo Valentia dove però è morto poco dopo il ricovero. Il Comandante del Battaglione e tutta l’Arma di Vibo Valentia hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia e ai colleghi dell’operaio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.