Si traveste da medico dell’Inps per rubare, denunciata una donna

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Soriano Calabro hanno deferito in stato di libertà per furto una donna, R.G. 28enne siciliana e pregiudicata. I fatti oggetto della vicenda risalgono al 26 agosto scorso quando si è presentato presso la Stazione di Soriano un 86enne che denunciava il furto di un cellulare e di 720 euro in contanti. L’uomo ha raccontato che, quel giorno una donna si era presentata a casa sua spacciandosi per un medico dell’Inps al fine di eseguire un controllo medico di routine nei confronti della moglie, una signora anch’essa 86enne.

La donna avrebbe effettuato una visita fittizia della durata di circa 10 minuti e con il pretesto di controllare i medicinali assunti dall’anziana, si sarebbe poi intrufolata nella camera da letto rubando il telefonino e 720 euro in contanti conservati all’interno di un cassetto, per poi allontanarsi velocemente dall’abitazione degli anziani coniugi, dileguandosi.

L’attività d’indagine svolta dai Carabinieri di Soriano Calabro nel corso degli ultimi mesi ha permesso di appurare la responsabilità del furto in capo a R.G., persona già conosciuta agli Uffici di Polizia in quanto già arrestata e deferita in altre circostanze e per comportamenti simili. Le attività d’indagine proseguono al fine di accertare eventuali ed ulteriori responsabilità di complici della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.