Siglato a Napoli la RTCC, l’importante accordo tra EAV e FdC

È stato firmato a Napoli, presso la sede di AEV, il Contratto di Rete “RTCC- Rete Trasporti Campania Calabria”, una rilevante collaborazione tra Ferrovie della Calabria e l’Ente Autonomo Volturno, società rappresentate rispettivamente dall’ Amministratore Unico di FdC, Ing. Ernesto Ferraro e dal Presidente di EAV, Dott. Umberto De Gregorio.

“È un risultato molto importante – dichiara l’Ing. Ferraro – che consentirà alle due aziende di crescere e svilupparsi sfruttando tutte le possibili comuni sinergie, agendo unite per presentarsi più forti e strutturate alle sfide del mercato e dei tanti investimenti che si dovranno realizzare nei prossimi mesi per offrire servizi all’utenza sempre migliori. Ringrazio quindi i governi delle Regioni Calabria e Campania e il management di EAV, il Dott. De Gregorio e l’Ing. Sposito per aver condiviso tutto questo”.

Pur mantenendo la propria autonomia, le due aziende, per analogia dei servizi offerti, hanno siglato l’accordo ai sensi dell’art. 3, commi 4 ter e ss., del D.L. n. 5/2009, al fine di conseguire sinergie organizzative ed operative, efficienze gestionali, miglioramento della sicurezza, scambio di informazioni e di conoscenze per le attività strumentali e/o ausiliarie all’erogazione del servizio di trasporto ferroviario esteso alla gestione dell’infrastruttura ferroviaria.

In particolare, queste le attività previste: la condivisione di capitolati tecnici nell’ambito di procedure di acquisto di beni, servizi, forniture e opere a favore delle partecipanti per la realizzazione degli scopi della Rete; il coordinamento di attività di progettazione e, in generale, di servizi di ingegneria (responsabili del procedimento, direzione lavori, coordinamento della sicurezza, collaudi statici e tecnico-amministrativi etc.) per quanto attiene lo sviluppo e la manutenzione di opere civili e ferroviarie, di impianti tecnologici, di materiale rotabile nonché, in generale, di opere e/o impianti volti a migliorare la sicurezza e la qualità dell’esercizio ferroviario; la condivisione e la gestione di attività formative tecnico-specialistiche del personale delle due aziende (macchinisti, capitreno, manutentori, addetti alla circolazione etc.); l’analisi dei rischi connessi allo svolgimento dell’esercizio ferroviario e/o alla gestione dell’infrastruttura ferroviaria; lo sviluppo di programmi di ricerca inerenti il settore ferroviario con particolare riferimento alle tecnologie per la sicurezza e la digitalizzazione dei processi produttivi, all’impiego di impianti e materiale rotabile a basso impatto ambientale; la promozione di iniziative comuni di marketing nonché di sviluppo commerciale dei servizi offerti.
Le attività operative saranno coordinate dall’ing. Pasquale Sposito, Direttore Operativo Centrale di EAV.