Sindaco s’incatena contro chiusura dell’ufficio postale

poste-italianeLuigi Riccelli il sindaco di Sorbo San Basile, comune della Presila Catanzarese si è incatenato questa mattina davanti l’ufficio postale per manifestare contro la decisione di Poste Italiane di rimodulare, cioè ridurre a soli tre giorni settimanali, l’apertura dell’ufficio postale del proprio comune. “Siamo persone non numeri”, ‘L’ufficio postale non si tocca” e “gli sprechi sono altri” sono alcune delle scritte impresse su striscioni affissi davanti all’ingresso dell’ufficio postale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.