Solidarietà alla Dott.ssa Marisa Manzini

carlomelleaAppreso dalla stampa che alla Dott..ssa Manzini è stato consegnato un proiettile la storia si ripete, Falcone e Borsellino sono stati uccisi non solo dalla mafia, chi ha paura della Dott..ssa Manzini, persona molto trasparente ed integerrima? Perché donna non calabrese però appassionata molto della Calabria, in questi giorni anche un altro grande Giudice, Di Matteo, sono stati messi in un angolo, tutti e due sono gli eredi di Falcone e Borsellino. Nei prossimi giorni noi come Osservatorio Falcone-Borsellino scenderemo in piazza per protestare con due iniziative raccolta firme e sciopero della fame.
Invitiamo la dott.ssa Manzini ad andare avanti senza guardare in faccia nessuno.

Il Presidente
Carlo Mellea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.