Sorpresa a prostituirsi sulla Ss 106 aggredisce agenti, arrestata

Una donna di 33 anni è stata arrestata dalla polizia per minaccia, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Si tratta di una romena, che è stata sorpresa a prostituirsi sulla strada statale 106 Jonica a Corigliano-Rossano.

La donna, priva di documenti e destinataria di un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Cosenza, si è scagliata contro i poliziotti che l’avevano fermata. Gli agenti hanno anche bloccato, identificato e multato altre donne e potenziali clienti che erano a bordo delle loro auto.