Sorpresi a conversare su una panchina nonostante decreto Coronavirus, 6 denunce

Chiacchieravano tranquillamente seduti sulle panchine di una piazzetta di Schiavonea a Corigliano Rossano contravvenendo alle disposizioni previste dal Decreto sul Coronavirus.

Sei persone, di età compresa tra i 18 e i 55 anni, sono stati denunciati dai carabinieri della Compagnia dei carabinieri di Corigliano.

Alla richiesta dei carabinieri di esibire l’autocertificazione valida per gli spostamenti previsti dal Decreto, i sei che non rispettavano le distanze previste e le norme igienico sanitarie, hanno fornito risposte evasive.

Qualcuno ha detto che non voleva stare agli arresti domiciliari, mentre altri facevano eco dicendo che il Coronavirus è una bufala mediatica.