Sorpresi in casa a confezionare dosi di cocaina, coppia di fidanzati arrestati

Due persone, un giovane di 28 anni, I.C., già noto agli inquirenti, e la sua fidanzata di 36 anni, G.R., sono stati arrestati a Belvedere Marittimo (Cs) dai Carabinieri della compagnia di Scalea nell’ambito dei servizi svolti per contrastare lo spaccio di droga nel territorio dell’alto Tirreno cosentino. Gli arresti sono stati eseguiti nel pomeriggio di ieri dai militari della locale stazione e di quella di Santa Maria del Cedro. L’accusa è spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Alle ore 15 circa, secondo quanto reso noto, i carabinieri, nel corso di un mirato servizio di osservazione, hanno notato un anomalo flusso di autovetture sulla strada in cui è ubicata l’abitazione dei due fidanzati. A quel punto i militari hanno deciso, dopo avere circondato la zona, di entrare all’interno della casa sorprendendo i due giovani mentre confezionavano le dosi di cocaina. Sul comò della camera da letto c’era la busta dello stupefacente con accanto la sostanza da taglio, un bilancino di precisione con residui della stessa sostanza, pezzi di busta trasparente, una piccola forbice ed un nastro adesivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.