Sorpreso a prelevare sabbia dal letto di un torrente, arrestato

A Fabrizia, durante un servizio con i militari della locale Stazione è stato sorpreso un imprenditore del settore edile intento a prelevare sabbia e ghiaia dal letto del torrente Allaro.

Coordinati dalla Procura della Repubblica, guidata dal Procuratore Camillo Falvo, gli uomini in divisa hanno proceduto all’arresto del presunto autore del furto aggravato e posto sotto sequestro sia l’escavatore utilizzato per il dragaggio che dell’autocarro dove erano già stati accantonati circa 10 mc di materiale.

Entrambi i provvedimenti sono stati convalidati dal giudice. La tematica ambientale è sempre di grande attualità e a testimonianza dell’impegno preso dal Comandante della Legione Carabinieri, Gen. Pietro Salsano anche lo Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria.