SOS pesticida tossico, Ministero della Salute segnala richiamo di un riso arborio

Si allunga la lista di prodotti che risultano potenzialmente contaminati dai pesticidi tossici e pericolosi come contenuto nella segnalazione del riso arborio, la tetrametrina.

Oggi, venerdì 17 dicembre, il ministero della Salute ha pubblicato sul proprio sito ufficiale, nella sezione destinata ai richiami dei prodotti alimentari, il richiamo del riso arborio a marchio Carpi Riso.

I prodotti alimentari, infatti, contengono una quantità di tetrametrina che supera i limiti minimi previstiti per legge. Il richiamo riguarda il RISO ARBORIO 1000g sottovuoto, lotto 210105° con scadenza 27/07/23, Riso Arborio 1000g astuccio soottovuoto, lotto 210105° con scadenza 27/07/23, Riso Arborio 500g, lotto 210105A con scadenza 27/01/23.

Tutti e tre i tipi di riso soggetti a richiamo sono stati prodotti nello stabilimento situato in via Milano, civico 5, a Carpi, in provincia di Modena, da Riseria Modenese Srl. A scopo precauzionale Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda ai consumatori che hanno comprato simili prodotti di non consumarli e di procedere alla restituzione della merce presso il punto vendita nel quale è avvenuto l’acquisto.

La tetrametrina, è una sostanza utilizzata come pesticida e che è molto diffusa anche in ambito industriale, per garantire una conservazione ottimale degli alimenti. Purtroppo qualcosa è andato storto ed il riso oggetto del ritiro alimentare è finito in qualche modo con l’essere soggetto ad una sovraesposizione.