Soverato ”Città che legge” Maggio dei libri, le pronipoti di Leonardo: le scienziate si raccontano

Mercoledì 22 maggio alle ore 18,00 presso la libreria Non ci resta che leggere, per il Maggio dei libri , la Biblioteca delle donne di Soverato ha incontrato il gruppo di lettura “LibriAmo” guidato dalla prof.ssa Ausilia Siciliano per una riflessione sull’astrofisica Margherita Hack, illustre pronipote di Leonardo. All’incontro ha partecipato anche un gruppo di alunni della classe l V C dell’Istituto Comprensivo …di Chiaravalle Centrale con la docente Maria Macri .

Ragazze e ragazzi hanno letto le loro riflessioni su questa grande donna ,scienziata ribelle e spericolata,capace di svelare i segreti del cosmo .Ognuno di loro si è soffermato a commentare il messaggio che la grande scienziata ha lasciato alle nuove generazioni e che ha testimoniato con la sua vita “sii coraggioso, sii libero, trova la tua passione, studiala, impegnati e se le regole che esistono ti impediscono di crescere e migliorare, cambiale e trova le tue. Apri nuove strade, non accontentarti delle vecchie“.

Margherita non si è mai scoraggiata davanti ai tanti no che ha incontrato sulla sua strada e a chi le diceva che a volare troppo in alto si cade, lei rispondeva”oppure si arriva fino al sole ”Questo suo coraggio ha entusiasmato soprattutto le ragazze che l’hanno definita un modello da seguire.

Ha preso poi la parola la dott.ssa Michela Sanzo che ha illustrato ai presenti il suo lavoro di tesi sull’astronomia e come l’ha concretizzato con i suoi allievi della lV C di Chiaravalle, i quali hanno esposto con chiarezza il lavoro realizzato.E’ seguito un confronto interessante tra le ragazze e i ragazzi e le donne della Biblioteca su cosa significa essere donna oggi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.