Soverato, la Bandiera Blu come inizio

La quarta Bandiera Blu è stata festeggiata con una sobria cerimonia, in una cornice particolare, il Giardino Botanico, che sta diventando una cerniera tra la Marina e Soverato Superiore.

Notevole la partecipazione della presidente della Regione, Jole Santelli, e di Mazza, presidente della Fondazione Bandiera Blu; e di rappresentanti del mondo del turismo, dello sport, dell’associazionismo giovanile e della scuola. Faceva gli onori il sindaco Alecci.

Il senso è che un riconoscimento, pur importante, ha un valore se diventa punto di partenza verso altri e più alti traguardi. Soverato ha bisogno di buona immagine, e non retorica, ma sostanziale: una città che funzioni in tutte le sue articolazioni, e che proprio per questo sappia fare turismo vivace ma ordinato e di qualità.