Soverato – Oggi la presentazione di “VolontarInsieme” manifestazione di solidarietà

copertinaOggi, lunedì 21 settembre, alle ore 11, presso la sede comunale di Soverato, si terrà la conferenza stampa di presentazione di “VolontarInsieme”, la manifestazione di solidarietà che vedrà protagonista il mondo dell’associazionismo del comprensorio soveratese per l’intera giornata del 26 settembre.

Su iniziativa del Centro Servizi al Volontariato della provincia di Catanzaro, e con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro e dei comuni di Soverato e Montepaone, il 26 settembre le organizzazioni di volontariato daranno infatti vita ad un momento di festa a cui tutti sono invitati a partecipare.

Nel corso della conferenza stampa – alla quale prenderanno parte le associazioni coinvolte (“Misericordia”, “Avis”, “Confacit”, “L’Arca”, “Solidales”, “Ali d’Aquila”, Centro di Studio e Promozione Familiare “Don Pellicanò”, Gruppo Archeologico “Paolo Orsi”, “Creativi Indipendenti Davolesi”, “Lega Nazionale per la Difesa del Cane”, “Scuola Italiana Cani Salvataggio”, “Porta del Domani”, “Ramo di Speranza” e “Gruppo di Volontariato Vincenziano”), il presidente del CSV di Catanzaro Luigi Cuomo ed i partner istituzionali – verrà illustrato il lungo ed articolato programma della giornata, che avrà inizio al mattino con una serie di iniziative all’interno delle scuole e proseguirà fino a sera con visite guidate, esibizioni, rappresentazioni e concerti, tutti ispirati al tema prescelto che è quello dell’ambiente. Ogni associazione avrà il suo spazio espositivo nella Villa Comunale, cuore pulsante dell’evento, concepito per dare risalto all’operato dei volontari e per rinsaldare il loro legame con il territorio.

L’auspicio è quello di coinvolgere la cittadinanza in un percorso volto a promuovere stili di vita più salutari e rispettosi dell’ambiente, a cominciare dalla passeggiata ecologica lungo le vie della città, alla quale tutti potranno unirsi per condividere un momento di riflessione comune che ha come punto di partenza l’utilizzo ridotto dei veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.