Soverato – Ombrelloni abusivi, si infiamma il dibattito …

ombrelloni3Ombrelloni abusivi nella spiaggia libera di Soverato, si infiamma il dibattito degli utenti sui social network. Abbiamo selezionato alcuni commenti…

M.P.:
è pazzesco, ora si preoccupano degli “ombrelloni abusivi”…..son tre giorni che viene a galla schiuma bianca e che nel tratto di spiaggia libera della baia dell’ippocampo, tra la sabbia sembra che rilasciano tre camionate di immondizia al giorno, ragazzi con pallone e racchettoni che disturbano intere famiglie “giocando” senza un minimo criterio di rispetto ed educazione, mozziconi e pacchetti di sigarette ovunque, ed ora addirittura un articolo su qualche decina di ombrelloni lasciati eventualmente da qualche famiglia, che, economicamente non si può’ permettere di pagare ombrellone e sdraio al lido balneare…..ma dove è il problema? ancora con questa fissazione di creare un turismo di elitè? no, spero di no…. ,

S.G.:
Perché è occupazione abusiva di suolo pubblico, caro signor M.P., e non vedo perché non posso essere libero di stendermi l’asciugamano dove meglio mi pare perché qualche cafone ha pensato bene di appropriarsi di un pezzo di spiaggia libera (tra l’altro ormai raro) CHE NON GLI APPARTIENE! 20/30 ombrelloni piazzati abusivamente in pianta stabile sono almeno 300 mt. quadrati di spiaggia libera occupata arrogantemente da gente maleducata ed irrispettosa, magari la stessa che contribuisce con la propria spazzatura a renderla anche più sporca!

B.N.:
È un atto abusivo che va condannato. Anche tra i reati ci sono graduatorie e priorità ma sono sempre reati. Dalle piccole cose si nota il menefreghismo e la prepotenza dei cittadini, figuriamoci quanti atti abusivi e schifezze ci sono quando si tratta di trarre maggiori profitti. Ognuno si cura il proprio orticello, manca poco che ci riserviamo i parcheggi con le sedie e ci lamentiamo degli zingari! Ovviamente se poi si fa a gara a chi dice la cosa più importante giochiamoci la carta della fame nel mondo e non parliamo più di altro…

M.F.:
Coloro che lasciano l’ombrellone in spiaggia lo fanno solo riservarsi il posto per tutta la loro permanenza se non addirittura fino a settembre. Ora il fatto che non si possano permettere economicamente di pagare un ombrellone al lido non significa che si debbano permettere di fare i furbi! Nella spiaggia libera chi prima arriva si sceglie il posto che preferisce… Pero’ quando va via toglie tutto.. Ma non a settembre! Il discorso spazzatura e’ sicuramente un problema piu’ grave ma cio’ non toglie che altri problemi meno gravi non vadano segnalati! Le mancanze di rispetto in spiaggia sono tante… Le persone rispettose ed educate poche!

M.P.:
Esistono delle priorità e delle contingenze ben piu’ gravi di 20 ombrelloni lasciati il giorno prima da bagnanti che, probabilmente, abitano li di fronte o hanno anche bimbi piccoli o altri impedimenti pratici per trasportarli. un articolo di stampa addirittura, mi sembra paradossale se non assurdo. ribadisco per l’ultima volta, poi chiudo perché mi pare che non si legga, quei pochi ombrelloni occupano una minima parte della spiaggia, ve ne è tantissima libera nello stesso posto, quindi la polemica è insensata, strumentale, esagerata. A Montepaone come a Soverato compaiono chiazze bianche e schiuma maleodorante, pezzi di carta e plastica galleggiante, davanti ai bar ubicati in quel tratto di spiaggia libera, in terra vi è una sorta di discarica pubblica, bottiglie di birra, anche rotte, lattine, pacchetti di sigarette, bicchieri e bottigliette di plastica e quanto altro…..questo è il problema! questa è la contingenza! e se lei caro sig. G. si fa due passi ove lasciano quei 20 circa ombrelloni “abusivamente”, rimarrà stupito nell’accorgersi che, stranamente, proprio ove si verificherebbe il GRAVE abuso da lei sostenuto, la spiaggia è stra pulita, incontaminata, in ordine, quella gente evidentemente ha un inaspettato, alternativo ed etico concetto di vita o senso civico più alto e onorevole di quanto lei possa immaginare…….Non c’entra nulla la fame del mondo e la mia non è filosofia astratta, e’ un fatto incontrovertibile e oggettivo. Il luogo fotografato nell’articolo non è assolutamente deturpato o violentato da alcun cafone o essere maleducato, stiamo discutendo di una flebile e ridottissima presenza di pochi ombrelloni che NON riducono assolutamente possibilità e spazio dei bagnanti, ce ne è tantissimo di spazio in quel punto, anzi è praticamente quasi isolato (stiamo parlando del tratto di spiaggia adiacente all’hotel San Domenico spero)……Io mi preoccuperei di quanto accade circa 100 mt piu’ in la’…..in prossimità di lidi e bar, strano che non si accorga dell’enorme differenza…….

ARTICOLO CORRELATO
FOTO NEWS | Soverato – Ombrelloni abusivi nella spiaggia libera

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.