Soverato, polizia in tenuta antisommossa allontana la folla che contesta Salvini

Fasi di tensione in occasione del comizio di Matteo Salvini a Soverato. Poco prima dell’inizio dell’intervento del leader leghista, un gruppo di contestatori è quasi arrivato sotto il palco ma è stato allontanato dalle forze dell’ordine. La polizia ha creato poi un cordone di sicurezza per tenere a distanza la folla.

Il comizio è stato interrotto momentaneamente da un danno all’impianto. Dal palco Salvini ha spiegato che “un cretino ha danneggiato l’impianto audio ed è stato bloccato e identificato”. Poi ha aggiunto: “Danneggiare un impianto elettrico non è buona educazione. Ma se sono arrivati a danneggiare un impianto vuol dire che la nostra battaglia di civiltà la stiamo vincendo”.

In Calabria priorità a “lotta alla mafia paese per paese e chiusura campi rom”. Tra i contestatori bandiere pentastellate.