Soverato – Quella storia di “far parlare i fatti” quando sarebbe opportuno parlare di realtà dei fatti!

Anche oggi ho potuto sorridere, quando ho letto che l’Ass. Matozzo “ fa parlare i fatti” e che l’Arpacal rassicura.

Quali fatti facciamo parlare?
La rilevazione del campo elettromagnetico è nei limiti, e non ho dubbio, non lo ho mai avuto, fuori dai limiti gli impianti si spengono!

Questo valzer mi ha fatto sorridere, come mi ha fatto tanto sorridere la transumanza che ha colorato questi mesi, in maniera così evidente che in alcuni momenti dal sorriso si raggiungeva il riso!
Sul danno, invece , e parlo di danno biologico e di danno da elettrosensibilità, preferirei sentire parlare fonti più autorevoli e soprattutto fonti nel campo medico, che al momento e parlo di studi autorevoli, palesano l’esatto contrario dei Suoi fatti. Nulla togliere agli intervenuti, ma non credo che nessuno, compresa io, sia nella condizione di parlare di danno biologico. Pertanto si faccia estremo silenzio e non si scherzi sulla salute, perché purtroppo negli ultimi tre anni le installazioni sul territorio sono aumentate a dismisura, e nel contempo sono aumentati i casi di leucemie tra i cittadini.
Basta solo recarsi a Soverato Superiore e alzare lo sguardo nella zona Cimitero, che è al momento ampiamente residenziale, in maniera obiettiva si potrà comprendere che interesse circola su queste installazioni.
Inviterei Assessore e Arpacal a fare silenzio sul danno biologico, e ad evitare di rassicurare su una SCELTA ANTIDEMOCRATICA e presumibilmente rischiosa! Sebbene si faccia sempre forza sul presunto danno alla salute e si cerchi con lo stesso di sorvolare il problema per me principale!
Caro Assessore, ha potuto verificare inoltre che la struttura su cui è stata installata la Stazione Radio non è agibile? Lei Amministra con tutto il Suo gruppo Cambiamenti, da circa 7 anni e non è mai intervenuto, anzi si è deciso in Giunta di installarle sul lastrico solare, non curante di ogni propedeutica azione necessaria.

Parliamo di fatti, sono mesi che non siete stati capaci di rispondere, ma avete tentato come al solito di distrarre la Citta’. Caro Assessore, lei ha permesso che (su una decisione della Giunta precedente) le Antenne fossero installate sul Comune che NON ERA AGIBILE in quel momento e non possedeva nessuna VALUTAZIONE DI Vulnerabilità sismica.

Sarei felice, di vederli questi fatti, prima o poi! Per ora sono solo tante chiacchiere, transumanza e palcoscenico.

Azzurra Ranieri
Capogruppo UDC Soverato