Soverato – Si punta sulle seconde case per aumentare i posti letto

soverato_lungomareLa cittadina si prepara ad una stagione estiva ricca, dal vista turistico, culturale, economico. Tanti gli eventi in programma da quelli musicali, a quelli culturali. Ad intervenire è stato il consigliere Emanuele Amoruso che in prima battuta ha messo in evidenza la valorizzazione che verrà effettuata al giardino botanico “Santicelli”, un polmone verde, che a giorni sarà protagonista di una messa a nuovo, coordinata dall’assessore Daniele Vacca. A conclusione di tali interventi, ci saranno percorsi culturali. “L’intento- ha detto Amoruso- è quello di fare una pulizia straordinaria e consegnarlo ai cittadini e ai turisti che avranno la possibilità anche di andare per relax, per leggere un libro e fare delle salutari passeggiate tra il verde. Saranno programmate anche visite alla Pietà di Antonello Gagini nella chiesa di Soverato superiore, al borgo antico, per far sì che Soverato offra oltre al mare una proposta culturale e naturalistica. La nostra città va vissuta a 360 gradi e dobbiamo mettere in rete le nostre bellezze. Ci stiamo preparando alla stagione estiva già da quest’inverno perché così deve essere, la programmazione va stilata per tempo affinchè sia curata nei dettagli e sia di qualità”. Il consigliere si è focalizzato anche sui lavori che in questi giorni si stanno effettuando sul lungomare Europa dove, in alcuni tratti le mattonelle erano ormai pericolose in quanto visibilmente sollevate e sono state ripristinate, ridando al luogo un nuovo look ed una maggior sicurezza per camminare. “L’amministrazione- ha proseguito- sta lavorando anche sulle aiuole rotte per ripristinarle e sistemarle. In questi giorni, ancora è da stabilire la data, ci sarà un incontro con gli albergatori e l’amministrazione poiché il dialogo e la collaborazione assumono un ruolo fondamentale per la ripresa della città, del turismo e dell’economia. Anche gli eventi estivi rappresentano una boccata di ossigeno per la situazione economica. Mi auguro che in questi anni possano nascere nuove strutture recettive vista la carenza di posti letto. Una soluzione potrebbe essere il circuito delle seconde case mettendo in rete i vari appartamenti, dando luogo all’ospitalità diffusa, a patto che ci siano i margini dove si predilige la qualità. Le case devono essere arredate con tutti i servizi, dagli elettrodomestici, all’aria condizionata, ai materassi nuovi. Il turismo è accogliere al meglio i turisti, solo cosi potranno tornare nella nostra città e tramite un buon passaparola destare curiosità in altri. I proprietari dovranno investire e migliorare i propri appartamenti, in rete tutti insieme si può fare un buon lavoro, offrendo servizi e qualità e dando a Soverato una nuova immagine e rendendola più accogliente. Gli hotel che abbiamo sono molto buoni e speriamo di aumentare i posti letto. Un maggior flusso di persone- ha precisato fra l’altro il consigliere Emanuele Amoruso – non potrà che giovare anche al commercio, cosi come gli eventi estivi che porteranno oltre tanta gente degli introiti per chi ha delle attività. Una stagione in cui il lavoro per fortuna aumenta per queste categorie che, in inverno invece soffrono la crisi. L’intento è che Soverato possa tornare a ripopolarsi 365 giorni all’anno e con lavoro costante e nuove idee e progetti ce la faremo, la città è degna e, merita di rinascere”. Soverato quest’anno dunque per la stagione estiva alle porte, non punta solo sul mare cristallino ma anche su divertimenti, musica, eventi culturali e chissà, che non emergano altre sorprese da qui a breve! Il tutto per aumentare il numero di presenze di turisti che devono trovare buoni motivi per scegliere Soverato.

Antonella Rubino, Gazzetta del Sud, 30/04/2016

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.