Soverato – Summer Arena, grande apertura con il concerto “De Gregori & Orchestra – Greatest hits live”

Si è da poco conclusa la serie di concerti “Off the record” che Francesco De Gregori, insieme alla sua band, ha tenuto al Teatro Garbatella di Roma, ma già fervono i preparativi per i prossimi appuntamenti estivi del cantautore. Tra le date già in programma, lo ricordiamo, ci sarà anche quella alla Summer Arena di Soverato, dove aprirà la programmazione di spettacoli dal vivo a cura della Esse Emme Musica di Maurizio Senese, che gestisce pure l’area.

Il taglio del nastro della quarta edizione della rassegna soveratese avverrà il 23 luglio con il concerto di De Gregori, appunto, unica data calabrese del tour “De Gregori & Orchestra – Greatest hits live” che debutterà l’11 e il 12 giugno a Roma, nella splendida cornice delle Terme di Caracalla.

Da lì De Gregori, insieme alla grande orchestra di quaranta elementi che lo accompagnerà attraverso le varie tappe, partirà alla volta dei maggiori palcoscenici d’Italia, dal Teatro Antico di Taormina al Lucca Summer Festival, finendo all’Arena di Verona, compresa la Summer Arena di Soverato. Oltre alla Gaga Symphony Orchestra, diretta da Simone Tonin, sul palco insieme a lui ci saranno anche il quartetto degli Gnu Quartet, (Raffaele Rebaudengo alla viola, Francesca Rapetti al flauto, Roberto Izzo al violino e Stefano Cabrera al violoncello), la band che accompagna De Gregori ormai da lungo tempo (Guido Guglielminetti al basso, Carlo Gaudiello al pianoforte, Paolo Giovenchi alle chitarre, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino e Simone Talone alle percussioni) e le due coriste Vanda Rapisardi e Francesca La Colla.

In scaletta ci saranno i più grandi successi del “principe” della canzone italiana, proposti per la prima volta in un contesto sinfonico.

 

One thought on “Soverato – Summer Arena, grande apertura con il concerto “De Gregori & Orchestra – Greatest hits live”

  1. Vittorio De Nardo
    14/05/2019 at 23:50

    Avete rotto i coglioni con De Gregori, Renga e Mannoia. L’imprenditore di Catanzaro che cambiasse ogni anno. Che schifo

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.