Soverato – Venerdì 27 novembre presentazione del libro “Lo strano delitto”

Domani, venerdì 27 novembre 2015, alle 18, alla Libreria Non ci resta che leggere di Soverato (via Solferino, 1) il giornalista e scrittore Bruno Gemelli presenterà il suo libro Lo strano delitto.
Chi ha ucciso Luigi Silipo? La morte del dirigente del Pci catanzarese, freddato da alcuni colpi di pistola a Catanzaro la sera del 1° aprile 1956 mentre rincasava, è ancora un mistero sepolto, una questione irrisolta e densa di retroscena, che Gemelli riporta alla luce attraverso le cronache giornalistiche dell’epoca. Modera l’incontro la giornalista Teresa Pittelli.

Un libro di grande importanza politica e umana, oltre che storiografica, che partendo dal delitto di “Gigino” Silipo attraversa le grandi trasformazioni della società italiana, del partito comunista e del sindacato nel periodo del boom economico – ma anche negli anni di piombo – con sapiente attenzione da cronista consumato quale è Gemelli a come i grandi inviati dell’epoca, “scesi” più volte a Catanzaro, trattarono la vicenda.

“Viviamo in una Regione che ha scarsissima cura della memoria storica, ed anche per questo è incline a ripetere all’infinito i medesimi errori. Eppure crediamo che nella vicenda Silipo a questa attitudine generale si sia aggiunta una volontà precisa di dimenticare un morto scomodo”, scrive il collettivo Lou Palanca nella prefazione al volume. “Scomodo per una città che si pensava, e incredibilmente ancora si pensa, tranquilla e pacifica. Scomodo per un partito che non lo voleva elevare a martire e modello, scomodo per la sua libertà e la sua indipendenza in un mondo che preferiva i personaggi allineati, prevedibili, obbedienti”.

loc231

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.