Spaccio di droga anche a minorenni, 7 persone arrestate

“Giovani in erba”, così si chiama l’operazione che ha portato, oggi, all’arresto sette persone ritenute responsabili di detenzione e spaccio di stupefacenti. Avrebbero venduto la droga ai giovani vibonesi, in particolare nella frazione di Piscopio. Con quest’accusa la Squadra Mobile del capoluogo, con il supporto dei colleghi del Reparto Prevenzione Crimine e dell’Unità Cinofila, stamattina all’alba ha effettuato il blitz.

Oltre quaranta agenti hanno eseguito numerose perquisizioni e sottoposto ai domiciliari: Arcangelo Michele D’angelo, di 27 anni; Giovanni Zuliani, di 21; Michele Arcangelo Zuliani, 19; Antonio Zuliani, 25 e Nicola Doria, 30 anni Altri due, L.B.E, di 25 anni e M.F., di 20, sono stati raggiunti invece da un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Le indagini hanno consentito di accertare che gli indagati svolgevano, quasi quotidianamente, l’attività di spaccio a favore di giovani acquirenti, in alcuni casi anche minorenni. Il tutto sarebbe poi avvenuto in luoghi ben definiti come il muretto della zona cancello rosso di Vibo e la villa comunale della frazione di Piscopio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.