Spara alla moglie e ai due figli gemelli e poi si uccide

Tragedia poco prima delle 5 di questa mattina, lunedì 9 novembre, in una villetta di Carignano, in Piemonte, dove il proprietario 40enne ha ucciso la moglie con un colpo di pistola e poi ha sparato ai due figli di due anni e al cane, suicidandosi subito dopo con un colpo alla testa.

La donna è stata trovata senza vita dai carabinieri che, chiamati dai vicini, hanno sfondato la porta. I due figli, gemellini, sono stati trasportati d’urgenza al Regina Margherita in gravissime condizioni: il maschio è deceduto poco dopo il ricovero. L’uomo, subito soccorso dai medici del 118 è morto dopo poco.

L’arma utilizzata, una pistola, era detenuta dall’uomo in modo legale. Sembra che la moglie qualche giorno fa avesse annunciato al marito l’ipotesi di una separazione.