Sparatoria a Guardavalle, convalidato il fermo di Domenico Perronace

Il giudice per le indagini preliminari di Catanzaro ha convalidato il fermo di Domenico Perronace, il 60enne che nel giorno di Pasquetta ha sparato ferendo l’ex sindaco di Guardavalle Giuseppe Tedesco.

 Per Perronace, incensurato, il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere con l’accusa di tentato omicidio, così come richiesto dalla procura di Catanzaro. Perronace, subito dopo la sparatoria, era stato ricoverato in ospedale, per una ferita d’arma che si sarebbe inflitto nel tentativo di suicidarsi, dopo avere sparato a Tedesco mentre questi era nel giardino di casa.

 Alla base della sparatoria, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, delle questioni di vicinato: l’uomo sarebbe stato infastidito dagli schiamazzi che provenivano dal giardino della casa di Tedesco, dove l’ex sindaco stava festeggiando la Pasquetta con parenti e amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.