Speed Down Cup, a Tiriolo la spettacolare cronodiscesa di velocità in ricordo di Vittorio Paone

Speed down, letteralmente una gara di velocità, con veicoli che svolgono una corsa in discesa senza la spinta di un motore, utilizzando la gravità come mezzo di locomozione e, quindi, rispettando anche l’ambiente.

A Tiriolo, in provincia di Catanzaro, il 18 e il 19 giugno, si terrà la I edizione della Speed Down Cup, valida per il campionato interregionale Calabria-Sicilia, sul tracciato cittadino che collega la frazione di Pratora a quella di Sarrottino, attraverso la SP42.

Il presidente della scuderia Speed Down Project di Settingiano, Francesco Rotella – che organizza questi eventi sportivi in diverse zone della Calabria ed è componente della Federazione Italiana Cart’s (FICS) – ha subito sposato la proposta lanciata da Antonio Cristiano, Antonio Ciambrone e Saverio Tallarico, appassionati di questa disciplina. L’auspicio è che questo nuovo percorso possa divenire in futuro uno dei circuiti più conosciuti nel panorama nazionale, per quanto riguarda questo sport, e rientrare in una tappa del campionato italiano con interesse europeo. Le caratteristiche ci sono tutte, considerando anche il suggestivo paesaggio che attraverseranno i corridori, ben 70, provenienti non solo dalla Calabria ma da tutta l’Italia.

La manifestazione, organizzata dalla Speed Down Project, si svolge in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Tiriolo, la Provincia di Catanzaro e il compartimento Anas di Catanzaro. La gara è intitolata ad un compianto pilota molto conosciuto e apprezzato sul territorio,  Vittorio Paone.