Spray urticante durante una festa, panico in una discoteca a Catanzaro

“Per il mondo della notte non c’è pace. Le location di divertimento, sorrisi e allegria sembra che siano, nel periodo post Covid, continuamente nell’occhio del ciclone”. Lo sottolinea Rodolfo Rotundo, presidente Silb Confcommercio Calabria Centrale.

“Dopo i recenti fatti della nota discoteca Atmosfera che hanno cavalcato le testate per giorni – afferma Rotundo -, è successo al Planet di Feroleto di scontrarsi con la tremenda notizia di chiusura dell’attività nel periodo dopo pandemia. Questa perché, non appena riaperti i battenti, qualcuno si è accorto che il suddetto locale era carente di una certificazione (a detta del titolare presente ma introvabile nei cassetti del comune) e si è pensato di determinare la chiusura di questo locale del lamentino già duramente provato dalla crisi pandemica”.

“Non è finita. Nelle scorse ore – fa sapere Rotundo -, il locale notturno Hemingway del quartiere marinaro, da sempre meta di giovani, è stato teatro di uno spiacevole evento. Di fatti, nel corso della serata danzante qualche furbetto e poco intelligente, per non dire ‘cretinetto’ ha pensato bene di spruzzare tra la gente presente spray al peperoncino seminando il panico. La prontezza dei gestori ha fatto sì che non succedesse il peggio. Ma si può mandare all’aria il lavoro della gente per qualche incosciente che non sa come divertirsi? Piena solidarietà ai gestori dell’Heminguey che da anni con sacrificio e professionalità gestiscono questo locale”.

“La situazione è preoccupante perché è chiaro che il mondo della notte è in forte crisi, non per colpa di chi gestisce questi locali e ha fatto del “vendere” divertimento un lavoro ma per colpa di qualche sconsiderato che non dovrebbe avere nemmeno opportunità di uscire dalla propria abitazione. È necessario e urgente, a mio avviso – conclude Rotundo -, sedersi ad un tavolo con forze dell’ordine, gestori del mondo della notte e chi di competenza per garantire sicurezza ai clienti ma anche a chi crede in questo lavoro perché il mondo della notte è divertimento e allegria”.