Squillace – Grande successo per il corso di Accompagnatore Turistico

Molto apprezzata dai numerosi partecipanti l’originale iniziativa promossa dall’assessorato alla Programmazione e Turismo del Comune di Squillace. 

Sono stati oltre 30 i partecipanti al corso di formazione per Accompagnatore Turistico comunale, iniziativa promossa dall’amministrazione comunale, assessorato alla programmazione e turismo. L’iniziativa, spiega l’assessore al ramo, il sociologo Franco Caccia, mira a promuovere e rafforzare competenze e collaborazioni da parte di persone che vivono sul nostro territorio. Il turista moderno è sempre più alla ricerca di esperienze originali ed autentiche,una domanda a cui è necessario rispondere con l’apporto di persone qualificate e motivate capaci di presentare e promuovere adeguatamente il patrimonio storico, artistico e paesaggistico di cui Squillace dispone. Il corso è stato realizzato con la collaborazione della locale Pro-loco e con il liceo artistico Maiorana che a Squillace dispone di una sezione dedicata all’artigianato artistico. Il team dei docenti coinvolti nella gestione del corso è stato di elevato spessore culturale e scientifico.

I diversi temi sono stati infatti trattati da: Il castello tra miti e misteri – Chiara Raimondo (archeologa); Squillace antica Alfredo Ruga (archeologo); La comunicazione e relazione con il turista Franco Caccia (sociologo); I monumenti di Squillace – Daniele Cristoforo- (cultore e studioso); Le ceramiche di Squillace- Franco Esposito ( docente liceo artistico); I personaggi e gli aneddoti della storia squillacese- Guido Rhodio- (studioso e già sindaco di Squillace).

Costante e attenta la partecipazione dei corsisti i quali hanno manifestato piena e convinta soddisfazione per l’opportunità offerta loro dall’amministrazione comunale. Squillace, con la grandiosa ed affascinante storia millenaria, ma anche con le qualità della spiaggia a cui, nel 2018-19, è stata assegnata la Bandiera Verde, la qualità e l’ampia rete di attività di ristorazione tipica, si propone a pieno titolo come tappa turistica di eccellenza dell’intero comprensorio.

E’ nostra intenzione, precisa l’assessore Caccia, valorizzare fin dai prossimi giorni la disponibilità degli accompagnatori turistici formati. A breve verrà attivato un Punto Accoglienza e informazione turistica e verranno sperimentati i percorsi guidati. Squillace dispone di un vasto e variegato patrimonio turistico che riguarda sia la parte storica quanto la parte marina e le zone ambientali e naturalistiche. Siamo convinti – conclude Caccia- della necessità di puntare a nuovi ed ambizioni obiettivi, sia in termini di presenze turistiche, finora in massima parte concentrate nel periodo estivo, sia nella piena valorizzazione di offerte turistiche tematiche. Per ottenere questi risultati è fondamentale un nuovo lavoro di squadra a cui devono partecipare le principali istituzioni ed enti impegnati nel settore , fra cui in primo luogo la locale Proloco. La strategia dell’assessorato al turismo di Squillace appare chiara: aggiornamento di conoscenze e competenze, attivazione di collaborazioni con le organizzazioni, pubbliche e private, attive sul territorio. In quest’ottica, nelle scorse settimane, il Comune di Squillace ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’amministrazione provinciale di Catanzaro per l’apertura a Squillace di uno Sportello Europa e, soprattutto, per la sperimentazione di un servizio a supporto dello sviluppo locale.

Amministrare oggi un comune, con le note ristrettezze economiche a cui gli enti locali sono da tempo soggetti, conclude l’assessore Franco Caccia, è una sfida esaltante nella misura in cui si mette in campo una componente essenziale per la vitalità delle organizzazioni che è rappresentata dalla creatività. Il cammino è appena iniziato e a Squillace si punta, con convinzione e determinazione, ad arrivare lontano.