Squillace, rinvenuto lupo vivo accalappiato in una trappola illegale

Un lupo accalappiato in una trappola sul territorio di Squillace. Sono le 16.30 del 3 febbraio e in località Osservanza-Murgiti stanno operando i carabinieri forestali per recuperare un lupo, considerato specie protetta, che è rimasto accalappiato in una trappola costituita da un laccio d’acciaio a cappio, probabilmente utilizzata per la cattura illecita dei cinghiali.

La trappola era stata collocata da ignoti in un campo tra due terreni di proprietà. Si tratta, comunque, di una trappola illegale. Sul posto i carabinieri forestali in continuo contatto con il comando regionale per il recupero dell’animale che sarà liberato.

Non è la prima volta che sul territorio di Squillace vengono avvistati questi esemplari, che si allontanano dal loro naturale habitat alla ricerca di cibo.

Carmela Commodaro – S1TV