Squillace – Schiaffi alla povertà, pacchi di pasta trovati nella spazzatura

Uno schiaffo alla povertà. Potrebbe riassumersi così il rinvenimento di sacchetti di pasta perfettamente confezionata e non scaduta avvenuto a Squillace Lido. Alcuni operatori ecologici dell’azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti hanno trovato una quindicina di pacchetti di pasta di ogni tipo in un bidone della spazzatura posto a servizio di alcune attività commerciali di Squillace Lido.

Probabilmente facevano parte dei cosiddetti “pacchi alimentari” donati a famiglie bisognose in tempo di emergenza sanitaria per il Covid-19. Non pasta di marca, ma con il marchio dell’Unione europea sulla confezione, ad indicare che si tratta di alimenti forniti attraverso i canali di aiuto alimentare, quindi non reperibili in commercio.

Uno spreco allucinante, visto che ci sono numerose famiglie e strutture, non solo a Squillace, che hanno bisogno di generi alimentari. I pacchi di pasta erano divisi un due bustoni della spesa. Il tutto gettato via come spazzatura.

Un gesto vergognoso non solo nei confronti delle persone bisognose, ma anche verso chi è impegnato in questo periodo a distribuire gli alimenti.

Carmela Commodaro – S1TV