“SSS Spettatori Sulla Scena”, esperimento riuscito al Teatro Comunale di Catanzaro

Una “serata jazz”, all’insegna dell’improvvisazione, che ha saputo coinvolgere, emozionare e divertire il pubblico del Teatro Comunale, nel centro del centro storico a Catanzaro, protagonista consapevole di un esperimento riuscito, messo in scena – è proprio il caso di dire – dal vulcanico e geniale direttore artistico, Francesco Passafaro.

“SSS Spettatori Sulla Scena”, la prima della nuova stagione del “Teatro incanto” – nello spettacolo di ieri sera alle 18.30 – ha centrato il primo importante obiettivo di un cartellone destinato a crescere, tra l’innovazione e la tradizione: superare i limiti di una programmazione prettamente amatoriale, provando a produrre degli spettacoli che hanno voglia di uscire dalla città ed essere presentati in giro per la regione e, perché no, anche per l’Italia visti i temi trattati.

Ed è così che si abbatte la barriera invisibile che separa la platea dal legno del palcoscenico, lo stesso – ricorda Passafaro forse con un po’ di sadismo – calcato da grandi del teatro, da Vittorio Gassman a Giorgio Gaber passando per Massimo Troisi, e che ieri sera ha accolto un susseguirsi di giovani, bambini, uomini e donne di tutte le età pronti a sfidare il propri limiti con un foglio in mano.

In tanti sono saliti sul palco e leggere un testo che si sono portati da casa, perché particolarmente amato, oppure a rischiare la sorte con un testo che troverà nel foyer del Comunale. Da “Sogno di una notte di mezza estate” al testo di “Bella Ciao”, dalla storia di “Alice nel Paese delle brutte meraviglie”, che racconta in maniera toccante di un femminicidio, alla bellezza del sport nel suo spirito più autentico con un passo da “Ogni maledetta domenica”, fino all’amore per i nonni messo in rima, in scena si proiettano temi ed emozioni capaci di andare oltre ogni paura di parlare in pubblico (che come ci spiega Passafaro è la paura più grande, dopo quella della morte)

Condotta dal mattatore Passafaro, affiancato dal maestro Roberto Tavano – bravissimo sia come musicista che come inconsapevole spalla del direttore “rock” – “SSS Spettatori Sulla Scena” è stato un importante momento di condivisione e convivialità, animato da attori e allievi delle scuole di teatro, ma anche e soprattutto da quel pubblico affezionato che ama il teatro e quando arriva al “Comunale” si sente a casa.

Il prossimo appuntamento con la stagione del Teatro Incanto è per domenica 27 novembre, sempre alle 18.30, con “Il sindaco del rione Sanità”.