Stabilito a Soverato il nuovo record mondiale di apnea profonda

“Questa mattina, dopo 4 mesi di duro allenamento, nelle acque del mare di Soverato Homar Leuci è sceso in apnea in assetto variabile senza pinne alla incredibile profondità di 100 metri. Tale misura supera di 5 metri il precedente record mondiale detenuto da un atleta turco sceso a 95 metri”.

“Homar si allena da diversi anni nelle nostre acque che hanno le caratteristiche ideali per questa disciplina per la profondità che si raggiunge ad alcune decine di metri dalla riva, perché all’interno di una baia e quindi protetta dalle correnti e per il clima mite che permette di allenarsi dai primi di maggio fino al mese di ottobre”.

“Questa impresa potrebbe aprire nuove possibilità ed essere da volano per uno sviluppo turistico legato a questa pratica sportiva che richiama migliaia di appassionati nel Mondo come testimoniato dai numerosi atleti che ogni anno fanno tappa a Soverato per allenarsi con Homar”.

“Doveroso ringraziare per il successo dell’iniziativa la Presidente On. Jole Santelli per aver creduto nel progetto ed averlo co-finanziato.
Un grazie anche alla Dr.ssa Anna Scavuzzo, vice sindaco di Milano, per essere venuta a Soverato ad incoraggiare il suo concittadino”. Lo rende noto in un comunicato il sindaco di Soverato, Ernesto Alecci.