Stampa calabrese in lutto. Si è spento a 89 anni il giornalista Gaetano Vena

Grave lutto per il giornalismo calabrese. Si è spento, all’età di 89 anni, a Fuscaldo Marina, Gaetano Vena, uno dei decani dell’Ordine dei Giornalisti.

Pubblicista dal 1976, è stato per decenni corrispondente della Gazzetta del Sud dal Tirreno cosentino garantendo con grande professionalità e grande equilibrio la copertura informativa di una vasta area territoriale. È stato uomo di scuola e giornalista di grande spessore e di universalmente riconosciuta umanità. Chi lo ha conosciuto ricorderà sempre i tratti signorili, la disponibilità umana e la generosità da gentiluomo d’altri tempi. Gaetano Vena è stato anche per molti anni impegnato, come consigliere o come revisore, nell’Ordine dei Giornalisti della Calabria e in altri organismi di categoria.

«La morte di Gaetano Vena», sottolinea il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria, Giuseppe Soluri, «addolora tutti noi che lo abbiamo conosciuto, apprezzato e avuto come amico sempre affettuoso e leale. Lo ricorderemo sempre con affetto e con la deferenza dovuta ad un autentico galantuomo».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.