Suora aggredita in sacrestia durante la messa, 39enne arrestato

Una suora di 72 anni è stata aggredita al santuario di Capo Rizzuto, nel crotonese, da un migrante.. L’aggressione è avvenuta nella sacrestia mentre nella chiesa era in corso la messa domenicale. L’uomo, un 39enne di origini marocchine, senza fissa dimora, con dei precedenti di polizia, ha tentato di aggredire un’anziana suora, è entrato nella sacrestia ed ha aggredito la religiosa senza comunque procurarle lesioni.

La religiosa, a quel punto, ha urlato richiamando l’attenzione di uno dei parrocchiani presenti alla messa che è intervenuto subito mettendo in fuga l’aggressore. Il migrante è stato successivamente rintracciato e fermato dai carabinieri.

La suora, sotto choc, è stata portata nel pronto soccorso dell’ospedale dove i medici le hanno riscontrato un leggero trauma. L’uomo veniva dapprima allontanato da alcune persone accorse in aiuto e dopo arrestato dai carabinieri della Compagnia di Crotone.

L’uomo che dapprima era stato allontanato da alcune persone accorse in aiuto e stato dopo arrestato dai carabinieri della Compagnia di Crotone. Il PM di turno della Procura della Repubblica di Crotone disponeva la traduzione dell’arrestato presso la locale casa circondariale, in attesa di udienza di convalida.