Tenta di corrompere con 50 euro i carabinieri dopo un’infrazione, arrestato

Ha infranto il codice della strada, ma è stato fermato dai carabinieri che ha tentato di corrompere per evitare la multa. Un uomo di 58 anni, G.S., di Corigliano Calabro, noto alle forze dell’ordine, è stato quindi arrestato e posto ai domiciliari.

L’uomo, a bordo di una Fiat 600, ha sorpassato diverse vetture ferme invadendo la carreggiata opposta e rischiando di provocare incidenti. Quando i carabinieri lo hanno fermato e gli hanno contestato l’infrazione, ha tentato di corromperli con 50 euro.

I militari gli hanno detto che stava commettendo un reato, ma l’uomo ha tentato di infilare la banconota nella tasca di uno di loro.

G.S. è stato quindi arrestato, gli è stata elevata la contravvenzione ed in più gli è stata contestata anche la mancata revisione periodica del veicolo con ritiro della patente e del libretto di circolazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.