Tenta il suicidio gettandosi in mare, 60enne salvata dai carabinieri

Ha tentato il suicidio provando a gettarsi in mare una 60enne di Falerna, F.F., che intorno alle 15 di oggi pomeriggio si è allontanata da casa dirigendosi verso la spiaggia. Il marito, non vedendola rientrare, si è rivolto al 112. Immediatamente la centrale operativa della compagnia dei carabinieri di Lamezia Terme ha allertato tutte le pattuglie presenti nella zona affinché avviassero le ricerche. Pioggia e mare molto mosso facevano temere il peggio ma fortunatamente poco dopo i carabinieri di Nocera Terinese, mentre stavano transitando nei pressi di Cartolano, hanno trovato la 60enne sul bagnasciuga in stato confusionale.

La signora infatti, che si era gettata in mare, è stata scaraventata dalle forti onde a riva. Non senza difficoltà i due carabinieri sono riusciti a trascinarla via prima che nuove onde potessero portarla al largo. Sul posto è intervenuta anche la Capitaneria di porto e il 118 di Falerna che ha prestato le prime cura alla donna per poi essere trasferita per i dovuti controlli all’ospedale di Lamezia Terme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *