Tentata rapina all’ufficio postale di San Sostene Marina

Colpo andato a vuoto per un rapinatore che ha fatto irruzione all’interno dell’ufficio postale di San Sostene marina in via Alessandro Manzoni. Secondo i primi riscontri un uomo alto e robusto, ben incappucciato e armato di revolver, ha tentato la rapina proprio questa mattina intorno a mezzogiorno.

Una volta assicuratosi che all’interno dell’ufficio postale non c’era nessuno, il malvivente è entrato minacciando il direttore. Per fortuna l’ufficio postale di San Sostene marina è strutturato in modo tradizionale, blindato nel suo interno e senza alcun dubbio questo e forse il passaggio all’esterno di qualche macchina ha fatto sì che il malvivente desistesse suo intento criminale.

Fuggito senza bottino, non si sa se con un complice, ora l’uomo è ricercato dai carabinieri della Compagnia di Soverato, guidata dal capitano Gerardo De Siena che intervenuti celermente hanno avviato le indagini per identificare il rapinatore. Le indagini sono portate avanti con l’ausilio dei colleghi della locale Stazione davolese agli ordini del maresciallo Ugo Albanese. (Gazzetta del Sud)

ALTRI ARTICOLI