Terminato il servizio di Taxi Boat a Soverato, probabili sorprese per l’estate prossima

Alba Taxi BoatE’ terminato, a ferragosto scorso, il servizio di Taxi Boat con partenze da Soverato in direzione Pietragrande, Caminia e Copanello ideato dal professore Giuseppe Pisano. Nonostante alcuni impedimenti dovuti al maltempo ed a mancati appoggi logistici sono state effettuate numerose corse sia all’alba che per tutta la giornata e di notte per far vedere ai villeggianti le bellezze di questo incantevole tratto del golfo di Squillace. I passeggeri venivano imbarcati su battelli della capienza di 13 posti (dalla spiaggia libera accanto al lido “Il Sombrero”) e, mentre si dava loro la possibilità di gustare una bevanda fresca, si dava inizio alle spiegazioni di Pisano riguardanti la baia dell’Ippocampo (Parco marino); la Torre detta di Carlo V; i resti dell’insediamento greco-romano di Poliporto; le tombe sicule; il “Piano Sanguinario” (o “piana di Sajnaro”, da una battaglia sostenuta dai romani contro Annibale) con la la Torre cavallara “Finibus Terrae” di guardia marittima; le scogliere di Pietragrande, Caminia, e Copanello (grotta di San Gregorio) con le loro leggende etc. . Dopo la sosta bagno alla grotta di San Gregorio il Taxi Boat – senza far mancare l’ascolto di un po’ di musica – continuava il suo percorso in direzione nord per far vedere altri stupendi tratti di scogliera (Blu 70, Bilboa, Casche di Cassiodoro…) per poi fare ritorno, dopo un’ora, a Soverato. L’organizzazione, viste le numerose richieste pervenute (anche dopo la partenza del Taxi Boat) e i tanti apprezzamenti per questa iniziativa, ha promesso di impegnarsi fin d’ora a far venire a Soverato, per la prossima stagione estiva, un battello a fondo trasparente con ristorante a bordo della capienza di 120 posti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.