Torna in Calabria la conferenza innovativa di NanoGagliato

Dal 27 agosto, un gruppo selezionato di nanoscienziati, medici e ricercatori da tutta Italia confluiranno in Calabria per il ritorno di NanoGagliato, la conferenza sulle nanotecnologie unica nel suo genere che ha reso il paese di Gagliato un epicentro per l’innovazione delle nanoscienze.

Il tema di quest’anno è: Avanzare la tecnologia medica per un’assistenza sanitaria equa e sostenibile, con alcuni dei migliori scienziati italiani che trascorreranno quattro giorni in tavole rotonde per esplorare come le lezioni del COVID-19 e i recenti progressi tecnologici possono migliorare l’assistenza sanitaria per le persone di tutto il mondo.

L’elenco dei relatori di quest’anno comprende, oltre a Mauro Ferrari, colonna e fondatore con la moglie Paola degli eventi di NanoGagliato, Filippo Begarani (CEO di Omnidermal Biomedics), Gianni Ciofani (Direttore della ricerca presso l’Istituto Italiano di Tecnologia), Massimo Fresta (Professore Ordinario di Tecnologia Farmaceutica, Università di Catanzaro), Giulia Grancini (Professore Associato di Chimica Fisica presso l’Università degli Studi di Pavia), Marco Farina (Cofondatore e Inventore di Omnidermal Biomedics), Mauro Ferrari (Presidente, CEO, Fondatore Scientifico di BrYet US Inc.), Donatella Paolino (Professore Ordinario Università “Magna Graecia” di Catanzaro), Lorenzo Pradella (Co-fondatore e CEO di GreenBone Ortho), e Sandra Savaglio (Astrofisico e Professore all’Università della Calabria, nonche’ Assessore alla Ricerca, Universita’ ed Educazione della Regione Calabria). Un nuovo importante relatore di questa edizione è Michele Zasa, Direttore Sanitario e Fondatore della Clinica Mobile nel Mondo, Campionato Mondiale Moto – Moto GP & Superbike).

Come sempre, NanoGagliato sarà caratterizzato da un evento di educazione STEM simultaneo per i giovani dai 5 ai 14 anni. Il festival NanoPiccola invita gli studenti dell’area di Gagliato per un emozionante fine settimana di esperimenti scientifici pratici, lezioni di nanoscienza e domande e risposte con gli scienziati in visita. I volontari provenienti anche da fuori Regione hanno

pianificato sessioni innovative per coinvolgere e ispirare gli studenti offrendo loro l’opportunità di vedere la scienza in azione.

Dopo un anno di assenza a causa della pandemia di COVID-19, gli organizzatori di NanoGagliato sono entusiasti di tornare a Gagliato per la 14a edizione di questo incontro scientifico unico.

“L’emergenza sanitaria globale rende piu’ significativi che mai gli incontri di NanoGagliato, sia per la comunita’ sia per gli scienziati – afferma Paola Ferrari, fondatrice e Presidente dell’Accademia di Gagliato -. Scienza e medicina hanno bisogno di interfacciarsi con i giovani e con il pubblico dei non esperti nei modi piu’ diretti, e con il maggior coinvolgimento possibile. Questa e’ l’esperienza di NanoGagliato e di NanoPiccola”.

Sebbene la partecipazione sia limitata per prevenire la diffusione di COVID-19, diversi partecipanti internazionali si uniranno in videoconferenza per l’evento finale, La Grande Serata in Piazza. La Serata sarà trasmessa in streaming al pubblico domenica 29 agosto alle 21:00. Si prega di visitare https://accademiadigagliato.org per i dettagli.

NanoGagliato 2021 è sponsorizzato da Arrowhead Pharmaceuticals, FISPA e Greenbone Ortho.
NanoGagliato è l’evento distintivo di L’Accademia di Gagliato Globale, un’organizzazione no profit dedicata al supporto di eventi STEM di base che coinvolgono scienziati, membri della comunità e giovani nelle piccole comunità di tutto il mondo. Dal 2019, L’Accademia si è allargata agli eventi a Valbruna, in Galles e, l’anno prossimo, in Israele. Scopri di più su https://accademiadigagliato.org