Tra cronaca e bellezza, Vittoria Camobreco presenta a Lamezia Terme il suo “È tutto vero”

“È tutto vero” di Vittoria Camobreco sarà presentato venerdì 7 ottobre 2022 (alle 18.30) negli spazi del Teatro di Sant’Eufemia, adiacente la Chiesa San Giovanni Battista. Una narrazione che spazia dai drammatici fatti di cronaca avvenuti in Calabria tra gli anni settanta e i novanta fino alla riscoperta delle impareggiabili bellezze di una terra magica e misterica.

“È tutto vero” di Vittoria Camobreco è un viaggio di andata e ritorno nella Calabria più profonda, la Locride, ultimo Sud del continente, tra cronaca, misteri insoluti e bellezze naturalistiche ineguagliabili, tanto che non ci si può non chiedere come sia possibile che in un luogo simile possa esserci gente capace di “provare sentimenti criminali, sopraffare, rubare, distruggere la vita degli altri”.

Il romanzo di Vittoria Camobreco – edito da Città del Sole Edizioni di Reggio Calabria – sarà presentato per la prima volta a Lamezia Terme venerdì 7 ottobre 2022 (alle 19.00) negli spazi del Teatro di Sant’Eufemia, adiacente la Chiesa San Giovanni Battista, Sant’Eufemia Lamezia.

“È tutto vero” è un libro che ci interroga sulla tragica metamorfosi del popolo calabrese – prima così grondante di cultura, di arte e di ingegno, poi ritrovatosi irrimediabilmente marginale, povero, abbrutito, reietto – prendendo spunto dalla pagina nera dei sequestri di persona che segnarono la storia della Locride e della Calabria tra gli anni sessanta e i novanta del Novecento.

L’incontro, organizzato da Glicine rivista e Comune di Lamezia Terme, sarà coordinato da Antonio Pagliuso, caporedattore Glicine, e introdotto da Giorgia Gargano, assessore alla Cultura della Città della Piana.