Traffico ferroviario sospeso tra Crotone-Catanzaro e Cirò per il maltempo

Danneggiata la Ferrovia Ionica nel crotonese a causa di numerose esondazioni di corsi d’acqua. Lo rendono noto dall’associazione Ferrovie in Calabria. Permane sospeso, quindi, il traffico ferroviario nella tratta Cirò – Crotone e Crotone – Catanzaro per le avverse condizioni meteo che stanno interessando la zona e che hanno provocato l’allagamento della sede ferroviaria.

I tecnici di RFI sono al lavoro per ripristinare la piena funzionalità della linea con previsione di riattivazione per il 23 novembre. Di seguito l’aggiornamento di Rete Ferroviaria Italiana: Il traffico è ancora sospeso, in corso l’intervento dei tecnici.

Treni parzialmente cancellati e sostituiti con bus: IC 566/567 Taranto (13:07) – Reggio Calabria Centrale (20:05): limitato a Sibari (14:32); IC 702 Taranto (13:56) – Roma Termini (20:34): origine da Baragiano (16:12) e sostituito con bus da Taranto a Salerno.

Treni parzialmente cancellati: R 22629 Crotone (13:36) – Lamezia Terme Centrale (15:32): origine da Catanzaro Lido (14:40); R 3823 Lamezia Terme Centrale (17:12) – Sibari (20:40): limitato a Catanzaro Lido (17:55); R 22615/22628 Lamezia Terme Centrale (19:00) – Crotone (21:05): limitato a Catanzaro Lido (19:43)

Treni cancellati: R 22765 Sibari (15:03) – Catanzaro Lido (17:36); R 22622 Catanzaro Lido (15:55) – Sibari (18:28); R 22633 Sibari (16:20) – Catanzaro Lido (19:00); R 22612 Catanzaro Lido (16:53) – Sibari (19:50); R 22635 Sibari (17:00) – Catanzaro Lido (19:39); R 22626 Catanzaro Lido (19:16) – Sibari (22:00); R 22637 Sibari (19:20) – Catanzaro Lido (21:55). Attivo servizio sostitutivo con bus tra Sibari e Catanzaro