Tragedia nella notte a Catanzaro, tre persone perdono la vita in un incendio. 4 feriti

Tre morti e quattro feriti. Questo il pesante e drammatico bilancio di un incendio divampato nella notte intorno all’1.30 al quinto piano di una palazzina nella periferia Sud di Catanzaro in Via Caduti 16 marzo 1978 nel popoloso quartiere Pistoia.

Indescrivibili scene di panico e dolore quelle che si sono presentate agli occhi dei soccorritori giunti sul posto: Vigili del fuoco, Protezione civile e forze dell’ordine. Tutte giovanissime le vittime, la più piccola di 12 anni.

I pompieri sono riusciti ,dopo aver domato le fiamme, a trarre in salvo quattro delle sette persone che abitavano in quella casa andata a fuoco facendo, poi, anche evacuare gli inquilini dell’abitazione attigua.

Si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso per trasportare le persone ustionate ai centri ospedalieri grandi ustionati di Bari e Catania mentre le persone intossicate dal fumo sono state trasportate all’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro.

Si indaga sull’origine del rogo. Un’immane tragedia che colpisce la città e proprio quella periferia Sud più popolosa, povera e degradata.

Amalia Feroleto