Tragedia sul lavoro, operaio precipita da una pala eolica e muore sul colpo

Tragedia sul lavoro nel primo pomeriggio di ieri a Ordona, in provincia di Foggia: un operaio è morto dopo essere precipitato da una pala eolica sulla quale stava effettuando dei lavori di manutenzione nelle campagne tra il paese del Basso Tavoliere e Ascoli Satriano.

 Nulla da fare per l’uomo, 37enne originario di Cerignola: è deceduto sul colpo. Sul posto carabinieri e personale 118, ma i soccorsi si sono rivelati purtroppo inutili. Accertamenti in corso da parte degli ispettori dello Spesal, il Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Asl di Foggia e dei carabinieri.

Ancora non è chiara la dinamica del drammatico incidente: secondo la prima ipotesi, l’operaio avrebbe perso l’equilibrio, cadendo nel vuoto, un volo di decine di metri, schiantandosi a terra. Non si esclude, però, che il 37enne sia stato colpito da una pesante catena caduta dall’alto, che si è staccata per cause in corso d’accertamento. Sull’accaduto, indagano i carabinieri. (Fanpage.it)