Tragico incidente in Veneto, nel sinistro perde la vita un giovane calabrese

Un’auto è uscita di strada prima delle 20, domenica sera, a Fagnano di Trevenzuolo, sulla SP 50A. Un giovane di 28 anni, Marco D’Agostino, è morto a causa delle gravi ferite riportate, mentre una ragazza di 20 anni è stata trasportata in codice rosso, con l’elicottero, all’ospedale di Brescia. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, anche i vigili del fuoco e i carabinieri di Villafranca per i rilievi.

Dai primi accertamenti risulta che il 28enne, residente a Rosarno in Calabria, percorrendo una curva, per cause ancora da chiarire, abbia perso il controllo dell’auto su cui viaggiava, una Fiat 600. L’auto finiva la propria corsa contro una siepe, ribaltandosi su un fianco.

Il giovane è stato sbalzato fuori dal veicolo e nonostante gli sforzi compiuti dai sanitari del 118, intervenuti sul posto, è deceduto. La salma ora si trova al centro di medicina legale dell’ospedale di Borgo Roma. A bordo dell’autovettura c’era anche la ragazza, anche lei di origini calabresi, che ora è all’ospedale di Brescia. Non si conosce ancora la prognosi.