Tromba d’aria fa crollare il tetto di una palestra, morta la psicologa di 28 anni rimasta ferita

È morta Giovanna Pastoressa, psicologa di 28 anni, rimasta gravemente ferita venerdì scorso 13 dicembre nel crollo del tetto del PalaAlberti di Lauria, in provincia di Potenza, a causa di una tromba d’aria.

Giovanna, trasportata in coma prima all’ospedale di Lagonegro e poi al San Carlo di Potenza, era stata sottoposta a un delicato intervento per tentare di alleggerire gli effetti dell’emorragia celebrale provocatale dall’urto coi detriti piovuti dall’alto.

Un impatto violento da cui non si sarebbe potuta proteggere in alcun modo, mentre si allenava con un’amica, rimasta leggermenete ferita, sul tapis roulant.

Nella tarda mattinata di oggi è stata istituita la commissione che accerterà la morte cerebrale della donna: al termine degli accertamenti sarà approfondita l’ipotesi di donare i suoi organi.